Pedagogia della disabilità 2010-11

Stanza di collaborazione della classe del corso di Pedagogia della disabilità (tit. O. De Sanctis) a cura di Floriana Briganti a.a. 2010-11 periodo marzo-maggio 2011


    18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Condividi
    avatar
    coppolafrancesca

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 05.03.11
    Età : 37
    Località : arzano (NA)

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  coppolafrancesca il Sab Mag 14, 2011 2:25 pm

    La domotica è la scienza che studia particolari sistemi per automatizzare l'abitazione e facilitare di conseguenza l'adempimento di molte azioni che solitamente si svolgono in casa.
    Nata per lo sfizio di un facoltoso, oggi la domotica è diventata un'arma indispensabile per i disabili motori molto gravi che vogliono riappropriarsi della loro autonomia.
    Troppo spesso a seguito di traumi fortemente invalidanti, molte persone si trovano nelle condizioni di dover dipendere dai propri familiari o da qualche sconoscuto ,ma grazie alla domotica la persona riesce ad avere una propria autonomia e a non dipendere più dagli altri.
    Ritengo che questa tecnologia sia un attimo ausilio per le persone diversamente abili ,fa crescere in loro la possibilità di avere un futuro diverso da ciò che pensavano prima di questa grande invenzione.
    avatar
    orsola maria ferraro

    Messaggi : 28
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Età : 34
    Località : napoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  orsola maria ferraro il Sab Mag 14, 2011 4:17 pm

    Il giorno 12.05.2011 è stata l'ultima lezione di questo favoloso corso di pedagogia della disabilità.E come ogni lezione anche questa mi ha dato la possibilità di conoscere,delle informazioni inerente alla Domotica.
    Di quest'ultima non ne conoscevo ne l'esistenza,ne lo straordinario uso che permette non solo ai normodotati,ma da anche la possibilità ai diversamente abili di svolgere le proprie attività in totale indipendenza.Facendo una ricerca più approfondita sulla Domotica ho scoperto che essa è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati.Il termine Domotica deriva dal latino domus che significa "CASA",e appunto è una tecnologia che viene utilizzata per l'arredamento..La domotica è nata nel corso della terza rivoluzione industriale allo scopo di studiare,trovare strumenti e strategie per:
    -MIGLIORARE LA QUALITA'DELLA VITA
    -MIGLIORARE LA SICUREZZA
    -RISPARMIARE ENERGIA...e ancora tante altre
    Come suddetto questa tecnologia innovativa oltre ad essere rivolta ad un pubblico normodotato può essere utile anche a persone effette da disabilità ,come abbiamo visto dal video che ci è stato proiettato in aula,il caso di Andrea Ferrari.
    Da come si è notato questa tecnologia permette ad Andrea una vita migliore in quando può svolgere le sue attività in totale indipendenza.E qui si nota sempre di più ciò che il progresso negli anni ha portato e sta portando appunto numerose innovazioni.
    Quest'ultime stanno dando sempre di più la possibilità ai diversamenti abili di vivere con serenità la loro diversità.
    Concludo questo mio commento:
    CON UN RINGRAZIAMENTO ALLA PROF.SSA BRIGANTI PER AVERMI DATO LA POSSIBILITà DI AVERMI FATTO VIVERE UNA ESPERIENZA BELLISSIMA,LE SUE LEZIONI SONO STATE DAL PRIMO INCONTRO RICCHE DI INFORMAZIONI UTILI..........E MI CREDA E'STATO UNO DEI CORSI CHE HO VISSUTO IN PIENO DELLE EMOZIONI INDESCRIVIBILI,CHE NON SONO FACILI DA DIMENTICARE.....
    avatar
    Alessia Belperio

    Messaggi : 22
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 29
    Località : Napoli

    Laboratorio Domotica

    Messaggio  Alessia Belperio il Sab Mag 14, 2011 4:28 pm

    Durante l'ultima lezione del corso ci è stato mostrato un video di un Ragazzo,Andrea costretto sulla sedia a rotelle. In questo video abbiamo visto come questo ragazzo,sia completamente autonomo e indipendente in casa SUA,dove vive da solo senza nessun aiuto,grazie ad una casa strutturata secondo i criteri della Domotica,una scienza che si occupa dello studio delle tecnologie,atti a migliorare la qualità della vita,a renderla più semplice per persone con disabilità.Con la domotica si cerca di migliorare la sicurezza della casa,la qualità della vita,convertire i vecchi ambienti in ambienti più Moderni,cercando di creare delle vere e proprie ''case intelligenti'',che possono essere controllate grazie all'utilizzo di telecomandi,pulsanti, touch screen,riconoscimenti vocali e così via..insomma si è cercato tramite la domotica,di rendere più semplice e vivibile e soprattutto sicura,la vita delle persone con disabilità,che magari senza molta di questa tecnologia non potrebbero nemmeno restare soli in casa,e di conseguenza non avere una propria autonomia.
    avatar
    marasco immacolata

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 07.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  marasco immacolata il Sab Mag 14, 2011 4:32 pm

    Oggi in aula abbia parlato di DOMOTICA. La domotica è la scienza che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare le qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati.Il termine domotica deriva dal latino "domus" che significa casa. Questa area fortemente interdisciplinare richiede l' apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali: ingegneria edile, elettronica, elettrotecnica, informatica e telecomunicazione. Essa è nata durante la terza rivoluzione industriale allo scopo di studiare, trovare strumenti per: migliorare la qualità della vita, migliorare la sicurezza , risparmiare energia ecc...La domotica svolge un ruolo importante nel rendre intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi. Si parla di "case intelligenti" per indicare un' ambiente domestico, opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato, il quale mette a disposizione dell' utente impianti che vanno oltre "il tradizionale", dove aprecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome o prgrammate dall' utente o completamente autonome. Oggi la domotica è diventata un arma indispensabile per quei disabili motori che vogliono riappropriarsi della loro autonomia.Infatti spesso le persone con disabilità si trovano nelle condizioni di dover dipendere dai familiari o, in alcuni casi, da sconosciuti per svolgere attività che da sempre costituiscono la quotidianietà di un individuo, come ad esempio apriere la porta di casa per uscire, accendere o spegnere la luce, aprire e chiudere le finestre, rispondere al telefono o al citofono, ecc...,azioni che svolgiamo ogni giorno tanto da non farci nemeno più caso. Ma se un giorno non fossimo più in grado di svolgere nemmeno la più semplice di queste azioni? Come e quanto ci sentitremo frustati nel dover chiedere in continuazione: mi apri la porta?Mi apri la finestra?Mi accendi la tv?ecc...Fotunatamente oggi la tecnologia mette a disposizione numerevoli sistemi per controllare l' ambiente domestico,pensiamo ad esempio la produzione di elettrodomestici, luci per interni e motori per serrande che sono controllabili attraverso un telecomando. Quindi per le persone disabili in particolare, questa è una tecnologia non solo molto avanzata ma anche e soprattutto molto utile. Però non dobbiamo pensare che con questa tecnologia un disabile non abbia bisogno più di nessuno. Dal video visto oggi in classe che ha come protagonista Andrea, un ragazzo disabile su una sedia a rotelle ,credo sotto certi aspetti che la domotica sia una cosa positiva per le persone disabili, in quanto permette loro un pò di autonomia, ma sotto altri aspetti ciò che mi preoccupa è l' effetto che questo tipo di casa può avere sul disabile e in particolare sulle persone che lo circondano. Non potrei pensare che quest' ultimo venisse abbandonato solo perchè in un certo senso autonomo perchè credo il calore e la presenza di una persona difficilmente possono essere sostituiti .Credo che sia il desiderio di tutte le persone con disabilità riuscire ad acquisire un pò di autonomia ,autonomia che non vuol dire "voglio stare da solo" ma riuscire a fare autonomamante qualcosa anche in assenza di qualcuno;un qualcuno che non può essere sempre assente ma che deve in qualunque modo far sentire la propria presenza ,il proprio calore , la propria disponibilità nei confronti della persona con disabilità.
    avatar
    alessia cicala*

    Messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Località : napoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  alessia cicala* il Sab Mag 14, 2011 4:35 pm

    La domotica è l’automazione domestica, si tratta cioè di dispositivi posti all’interno dell’impianto elettrico che aumentano il confort, la sicurezza, la comunicazione e il risparmio energetico. Non si limita più a scenari di quei film di fantascienza che raccontano di futuri lontani, ma è una realtà consolidata. Consente quindi di gestire la casa da un solo punto di essa e anche attraverso il cellulare quando si è in uffucio.
    Credo che la domotica, definita da molti come “casa intelligente”, sia davvero un invenzione interessante applicata con persone con disabilità, come risulta dal video di Andrea Ferrari. Si tratta del caso di un ragazzo sulla sedia a rotelle che grazie alla domotica, ovvero tecnologia super innovativa, ad alto badget, per l’arredo degli interni, è capace di vivere da solo. I suoi genitori lo lasciano con tranquillità in casa perché sanno che questa tecnologia è quella che serve a lui, in quanto gli consente di fare la vita che voleva, cioè il più autonoma possibile. In particolare Andrea usufruisce all’interno della sua casa di ausili come il computer e un telecomando. Con l’aiuto del pc ha la possibilità di vedere chi è al citofono ed aprire il cancello,ma anche parlare a telefono. Con il telecomando invece può abbassare le persiane, accendere e spegnere la luce, accendere la tv e spostarla nella direzione a lui più utile. Gli consente di ospitare amici con tanta libertà.
    Mi è piaciuto molto anche lo spot generale, perché questo mostra quante possibilità la domotica da alle persone disabili, ad esempio consentendogli di preparare un pranzo senza alcun ostacolo, organizzando gli spazi in base alle loro esigenze, ad esempio inserendo tavoli più bassi per le persone sulla sedia a rotelle oppure mettendo pulsanti che consentono di abbassare i mobili per poter prendere ciò che vi è dentro.

    Giovedì abbiamo concluso il corso, così ho pensato di approfittare dell’ultimo commento per ringraziare la professoressa Floriana Briganti e per il supporto di Nunzia Giglio per tutte le opportunità che ci ha presentato, per come l’intero corso è stato organizzato ci ha permesso di partecipare attivamente al corso, anche se per la mia timidizza non ho mai avuto il coraggio di parlare all’intera classe, ma nel mio piccolo le vostre lezioni hanno prodotto un grande interesse e l’esigenza di intervenire nel sociale soprattutto per aiutare le persone con disabilità a raggiungere uno stato di autonomia. E’ stato davvero un bel corso, impegnativo ma che ha prodotto buoni risultati. Grazie ancora, ci vedremo al preappello.
    avatar
    raffaela_bossa

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 05.03.11
    Età : 29
    Località : afragola

    domotica

    Messaggio  raffaela_bossa il Sab Mag 14, 2011 5:17 pm

    a tecnologia oggi, sempre più avanzata, nelle nostre case è ovunque.La domotica è appunto [/font]l'automazione domestica o meglio l'integrazione
    di prodotti e servizi per la gestione ed il controllo della casa, più
    specificamente integrazione di prodotti elettronici con sistemi
    residenziali, realizzata con l’aggiunta di “intelligenza” proveniente
    dall’uso dei microprocessori e da processi di comunicazione.
    Compito della Domotica è quindi quello di migliorare la qualità della
    vita,
    alleggerendo in primo luogo il lavoro “quotidiano” e regalando
    sicurezza e confort all'interno dell'abitazione.l'automazione domestica
    non si limita più a film di fantascienza ma oggi è diventata una realtà
    consolidata e alla portata di tutti.
    avatar
    nicolettabarbato

    Messaggi : 27
    Data d'iscrizione : 03.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  nicolettabarbato il Sab Mag 14, 2011 6:16 pm

    Durante l’ultima lezione di pedagogia della disabilità, la professoressa ci ha introdotto il tema della domotica. Essa è la tecnologia legata all’automazione della casa , più specificamente è lo studio della casa in funzione di chi la abita. Il termine domotica deriva dal neologismo francese”domotique”,a sua volta contrazione della parola greca “domos” (casa, costruzione)e di automotique(automatica), quindi, letteralmente “casa automatica”. Con tale termine, si intende identificare tutte quelle tecnologie integrate tra loro, che consentono di rendere automatiche una serie di operazioni all’interno delle mura domestiche. La domotica non è un’autentica novità; in realtà , già da tempo esistono tante applicazioni che possono a buon titolo ritenersi come appartenenti alla casistica delle casa automatica. Anzi, con alcune di queste, conviviamo da molti anni. Alcuni esempi sono:il comando automatico della tv attraverso il telecomando, l’accensione e lo spegnimento della caldaia che prima avveniva manualmente; l’allarme antifurto programmato in modo da sentire la presenza di un estraneo attraverso l’utilizzo di un sensore e automaticamente attivare il suono di una sirena. Questi, sono tutti esempi elementari di impianti domotici, ai quali, siamo già da molto tempo abituati. La domotica può applicarsi a tutte le attività che si svolgono in un appartamento e a tutti i settori impiantistici, le cui applicazioni sono presenti nell’appartamento domestico. Per esempio:la domotica può applicarsi all’accensione , spegnimento, e regolazione di lampade, accensione o spegnimento di impianti tv o HI-FI ;comando di tapparelle, porte, cancelli e altri tipi di barriere, comandi e controllo di ogni tipo di elettrodomestici ecc...I vantaggi di un impianto domotico sono molteplici, tra cui maggiore confort all’interno delle abitazioni. Grazie all’automazione domestica, è possibile rendere l’habitat quotidiano più accogliente e gradevole per chi lo vive. Le tecnologie che oggi sono realtà, consentono di gestire e controllare quei parametri che incidono sensibilmente sulla bontà di vita dell’uomo e che altrimenti sarebbero difficilmente controllabili. Grazie, all’automazione domestica, è possibile aumentare i livelli di sicurezza dell’abitazione, sia per quanto riguarda la sicurezza contro le persone, sia contro gli eventi pericolosi. Inoltre, il controllo totale dell’energia, presente in un’abitazione in varie forme, consente di risparmiare notevolmente sui costi di gestione dell’impianto. Infine, le tecnologie su cui si basa la domotica consentono, anche,di permettersi cose che la tecnologia tradizionale non avrebbe mai consentito di realizzare, sia in termini di difficoltà installative, sia naturalmente dei costi. Inoltre, è molto importante la domotica per i soggetti con difficoltà motorie, per i disabili e per gli anziani .In quanto, grazie a questa tecnologia, si può raggiungere l’autosufficienza nelle proprie abitazioni. A questo proposito, la professoressa ci ha fatto vedere in classe un video su un ragazzo disabile di nome Andrea, che grazie all’utilizzo della tecnologia domotica, riusciva ad essere autosufficiente nella propria casa ed era felice. E’ fondamentale che la tecnologia permetta l’utilizzo di abitazioni su misura, per favorire la mobilità del disabile, in quanto, ogni persona indipendentemente dalla sua diversa abilità, deve essere libera di potersi muovere agevolmente e senza problemi all’interno dei propri spazi e sentirsi autonomo e indipendente.
    Fonti:Domenico Trisciuoglio Introduzione alla domotica.



    Maddalena Russo

    Messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 28
    Località : Acerra

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Maddalena Russo il Sab Mag 14, 2011 6:26 pm

    IL TERMINE DOMOTICA DERIVA DAL LATINO DOMUS E SIGNIFICA "CASA".LA DOMOTICA è LA SCIENZA CHE SI OCCUPA DELLO STUDIO DELLE TECNOLOGIE ATTE A MIGLIORARE LA VITA NELLA CASA PER I DISABILI;ESSA SVOLGE UN UN RUOLO MOLTO IMPORTANTE E RENDE INTELLIGENTI APPARECCHIATURE E IMPIANTI CHE SONO IN GRADO DI SVOLGERE FUNZIONI PARZIALMENTE O COMPLETAMENTE AUTONOME. PRENDIAMO L ESEMPIO DI ANDREA...NONOSTANTE LA SUA DISABILITà RIESCE,GRAZIE A QUESTA TECNOLOGIA,A MUOVERSI SENZA TROPPE DIFFICOLTà E IN MODO LIBERO.PENSO CHE SIA REALEMTE UTILE,NON SOLO PER "L'INDIPENDENZA" CHE POSSONO AVERE I DISABILI GRAZIE AD ESSA..MA è REALMENTE UTILE,PERCHè FA SENTIRE I DISBILI APPUNTO,UGUALI A TUTTI,SENZA SENTIRSI INFERIORI O INCAPACI...e SECONDO ME RIESCONO ANCHE AD ACCETTARI DI PIù....è QUESTA è UNA COSA STRAORDINARIA!
    avatar
    Fabrizia Pinto

    Messaggi : 33
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Età : 29
    Località : Napoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Fabrizia Pinto il Sab Mag 14, 2011 7:03 pm

    LA DOMOTICA


    Che cos’è la Domotica?

    La Domotica o Home Automation è la scienza che si occupa delle tecnologie mirate al miglioramento di vita all’interno dei luoghi abitati. Etimologicamente questa parola deriva dal greco. Domos che significa casa, e Titemi che significa ordinare. Domotica significa dunque ordinare la casa.
    Attraverso l’Home Automation non solo è possibile ottimizzare la qualità della vita, ma anche risparmiare energie.
    Se da un lato la Domotica è la conseguenza di una vita pigra e sedentaria, dall’altro lato essa non solo garantisce sicurezza in casa, ma soprattutto permette l’integrazione di tante persone con disabilità.
    Andrea Ferrari ne è l’esempio per eccellenza. Lui grazie all’Home Autamation ha riavuto quella libertà e quell’autonomia che la sedia a rotelle gli aveva tolto.
    E’questo l’obiettivo di molti disabili. Anche la nostra amica Adele ha sottolineato che non le piace affatto chiedere aiuto e da sola preferisce affrontare la quotidianità.
    Almeno nella loro abitazione queste persone, hanno il diritto a vivere una vita comoda e rispettabile.
    Un impianto di questo genere potrebbe davvero cambiare la vita di molte persone con problemi motori, in quanto è possibile gestire l’intera abitazione da un punto fisso della casa, senza alcuno sforzo fisico. Ma come tutte le tecnologie, anche la Domotica presenta un forte svantaggio.
    Infatti il prezzo di un buon impianto domotico oscilla intorno ai 30.000 e 40.000 Euro. Un budget molto elevato, accessibile esclusivamente ad un ristretto numero di persone.
    avatar
    Marisa Gallo Cantone

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 07.03.11
    Età : 31
    Località : ROTONDI

    18. ultima lezione DOMOTICA

    Messaggio  Marisa Gallo Cantone il Sab Mag 14, 2011 7:57 pm

    La DOMOTICA è la scienza che si occupa delle applicazioni dell'informatica e dell'elettronica all'abitazione.
    Oggi la domotica è diventata un’arma indispensabile per quei disabili motori molto gravi che vogliono riappropriarsi della loro autonomia.
    Troppo spesso, a seguito di traumi fortemente invalidanti, molte persone si trovano nella condizione di dover dipendere interamente dai familiari o, nei casi meno fortunati, da sconosciuti: dall’impossibilità di svolgere quelle attività che da sempre hanno costituito la quotidianità di un individuo, deriva quasi sempre una perdita profonda di autostima che rende sempre più lungo e complesso il processo riabilitativo.
    Proviamo per un istante a pensare a quante azioni, nell’arco della giornata, siamo talmente abituati a svolgere da non farci nemmeno più caso: apriamo la porta di casa per uscire e suoniamo il campanello per rientrare; accendiamo la luce quando fa buio e la spegniamo se vogliamo dormire; apriamo la finestra se sentiamo caldo e chiudiamo le tapparelle se scoppia un temporale; rispondiamo al telefono quando squilla o facciamo “zapping” con il telecomando della televisione quando siamo stufi dei soliti programmi trasmessi. Potremmo andare avanti per ore a citare innumerevoli cose: ma se un giorno non fossimo più in grado di svolgere da soli nemmeno la più semplice di esse? Quanto ci sentiremmo inutili e frustrati nel dover chiedere in continuazione: “Mi cambi canale per favore? Puoi abbassare il volume? Mi apri la porta del bagno?”, o se dovessimo telefonare ad un amico con qualcuno a fianco che ci tiene la cornetta e che, inevitabilmente, partecipa alla nostra telefonata. Credo che avere una casa domotica sia un vantaggio perchè il disabile può muoversi liberamente,tenere tutto sotto controllo e spostarsi,almeno in casa,senza problemi ed ostacoli. Anche se non tutte le persone disabili possono permettersi una casa del genere a causa del suo costo.
    Fortunatamente la tecnologia mette oggi a disposizione innumerevoli sistemi per controllare l’ambiente domestico, alcuni di essi studiati appositamente per disabili. Io penso che la tecnologia stia facendo passi da gigante, anche se questi passi sono molto costosi e non tutti se lo possono permettere ma in fondo anche il cellulare prima era un lusso che potevano permettersi poche persone mentre adesso col passare degli anni è diventato un bene di fondamentale importanza per e alla portata di tutti. Speriamo che al più presto possibile questi vantaggi che ci permette di avere la tecnologia diventino alla portata di tutti i disabili facendo si che vivano la propria vita senza dipendere da nessuno e essere finalmente autonomi e liberi.

    avatar
    Rusciano Deborah C

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 29

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Rusciano Deborah C il Dom Mag 15, 2011 8:41 am

    Secondo l’ICF la disabilità è una condizione data da un contesto sfavorevole, inoltre vi sono persone con disabilità che non si sentono tali perché riescono a compiere qualunque tipo di attività grazie al superamento delle barriere, alle tecnologie abilitanti che permettono e determinano autonomia; è proprio facendo riferimento a ciò che possiamo parlare di domotica.
    La domotica è la scienza che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e negli ambienti antropizzati, infatti il termine deriva dal latino domus che significa casa.
    La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi.
    Con “case intelligenti” indichiamo un ambiente domestico opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato, in questa casa apparecchiature e sistemi sono programmati dall’utente o completamente autonomi.(wikipedia)
    La domotica mette quindi in evidenzia come la distanza tra uomo e tecnologia diviene giorno dopo giorno sempre minore, infatti è grazie alla casa domotica, che non tutti possono realizzare a causa dei costi elevati, le persone diversamente abili possono migliorare la qualità della propria esistenza essere autonomi, liberi, autosufficienti ciò è possibile scorgerlo anche attraverso la visone del video visionato durante il laboratorio in cui Andrea, ragazzo diversamente abile svolge azioni comuni senza dover incontrare ostacoli, telefona riceve ospiti e tutto ciò in piena autonomia.
    Abbiamo visto in precedenza che molto spesso all’interno delle proprie abitazioni le persone con disabilità incontrano barriere architettoniche che non gli permettono di svolgere le loro normali attività quotidiane e quindi devono dipendere ed essere aiutati dai loro genitori.
    E’ quindi facendo riferimento alla domotica possiamo scorgere che in questo caso la tecnologia ci offre delle soluzioni in grado di garantire nuove opportunità alla persona con disabilità.
    La domotica quindi può consentire al diversamente abile di vivere la sua vita nel miglior modo possibile fornendo la possibilità di interagire con il mondo esterno.

    federicanobile

    Messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 07.03.11

    LA DOMOTICA

    Messaggio  federicanobile il Dom Mag 15, 2011 9:14 am

    IL VIDEO CHE LA VOLTA SCORSA ABBIAMO VISTO IN AULA MI HA COLPITO PARTICOLARMENTE,PERCHè HO POTUTO RENDERMI CONTO CHE QUELLA CASA DOMOTICA PERMETTE A QUEL RAGAZZO DI POTER VIVERE LA SUA VITA NORMALMENTE.
    INFATTI LA DOMOTICA è PROPRIO LA SCIENZA CHE SI OCCUPA DELLO STUDIO DI QUESTE TECNOLOGIE INTELLIGENTI CHE APPUNTO PERMETTONO DI FACILITARE LA VITA DI QUESTE PERSONE CHE SPESSE VOLTE SI RITROVANO SOLE,ESCLUSE DA UNA SOCIETà CHE LI EMARGINA E NON LI AIUTA.
    IN QUESTO VIDEO SI PUò NOTARE CHE ANDREA RIESCE A VIVERE I SUOI GIORNI CON PIù FACILITà CON L AIUTO DI QUESTE TECNOLOGIE,RESTANDO ANCHE DA SOLO A CASA E QUINDI NON SENTENDOSI UN PESO PER LE ALTRE PERSONE.

    POI PER CONCLUDERE VISTO CHE SARà L ULTIMO FORUM,VOLEVO FARE I MIEI PIù SINCERI COMPLIMENTI ALLA PROFESSORESSA.
    avatar
    vera.panico

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Età : 29
    Località : Giugliano(Na)

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  vera.panico il Dom Mag 15, 2011 10:45 am

    Durante l’ultima lezione di pedagogia della disabilità, la professoressa ci ha introdotto il tema della domotica.La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Il termine domotica deriva dal latino domus che significa "casa". Come si potrà facilmente evincere dal contenuto della voce, questa area fortemente interdisciplinare richiede l'apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali ingegneria edile, elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni ed informatica.
    La domotica è nata nel corso della terza rivoluzione industriale allo scopo di studiare, trovare strumenti e strategie per:
    migliorare la qualità della vita;
    migliorare la sicurezza;
    risparmiare energia;
    semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
    ridurre i costi di gestione;
    convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.
    La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi. Ad esempio un impianto elettrico intelligente può autoregolare l'accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore.
    Con "casa intelligente" si indica un ambiente domestico - opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato - il quale mette a disposizione dell'utente impianti che vanno oltre il "tradizionale", dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome (secondo reazioni a parametri ambientali di natura fissa e prestabilita) o programmate dall'utente o recentemente completamente autonome (secondo reazioni a parametri ambientali dirette da programmi dinamici che cioè si creano o si migliorano in autoapprendimento).
    Ad un livello superiore si parla di building automation o "automazione degli edifici". L'edificio intelligente, con il supporto delle nuove tecnologie, permette la gestione coordinata, integrata e computerizzata degli impianti tecnologici (climatizzazione, distribuzione acqua, gas ed energia, impianti di sicurezza), delle reti informatiche e delle reti di comunicazione, allo scopo di migliorare la flessibilità di gestione, il comfort, la sicurezza, il risparmio energetico degli immobili e per migliorare la qualità dell'abitare e del lavorare all'interno degli edifici.
    Certamente è difficile assumere una posizione di totale disapprovazione perchè tutta quella tecnologia che ci è stata mostrata e descritta nei video penso sia esagerata, ma che in termini più moderati possa giovare.Quello che mi dispiace è che la domotica sia una tecnologia molto costosa,per cui non tutti ne possono usufruire.Credo non sia giusto....... flower


    Raffaella De Paolo

    Messaggi : 19
    Data d'iscrizione : 06.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Raffaella De Paolo il Dom Mag 15, 2011 10:53 am

    La domotica è la scienza che studia la tecnologia fatta a migliorare la qualità di vita nelle case. La domotica è una tecnologia fondamentale per l'uomo con disabilità il quale ha difficoltà nello svolgere azioni quotidiane. la domotica èmolto di aiuto poichè serve a far sentire la persona con disabilità a suo agio e lo aiuta a non fargli pesare la propria disabilità. alien
    avatar
    filomena granato

    Messaggi : 26
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Età : 28
    Località : napoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  filomena granato il Dom Mag 15, 2011 11:17 am

    ancora una volta è la tecnologia ad essere la protagonista della vita quotidiana dell'uomo , e ne è dimostrazione la DOMOTICA, argomento trattato in aula. ecco la sua definizione presa da wikipedia: La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. si parla di casa intelligente che mette a disposizione impianti che vanno oltre il "tradizionale", dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome o programmate dall'utente. i vari obiettivi della domotica sono: migliorare la qualità della vita,
    migliorare la sicurezza. risparmiare energia, semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia, convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti. nonostante il mio scetticismo nei confronti di un eccessivo uso della tecnologia, ritengo che la domotica sia la soluzione adatta per le persone disabili, che hanno più difficoltà nel muoversi e utilizzare i vari piani della casa. non bisogna, però, credere che la tecnologia sia l'unica soluzione per risolvere i problemi del disabile: sicuramente lo aiuta a gestire meglio parte della sua vita, soprattutto domestica, ma non bisogna dimenticarsi che la vita non è solo questo...ogni persona ha bisogna di aiuto umano, di affetto, amore, anche perchè penso che un sorriso o un abbraccio vale più di un mille apparecchiature di alta tecnologia Smile

    amalia giordano

    Messaggi : 18
    Data d'iscrizione : 08.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  amalia giordano il Dom Mag 15, 2011 12:11 pm

    io penso che la domotica sia un enorme traguardo! grazie a questa "tecnologia domestica" una persona disabile può tranquillamente "sentirsi a casa propria" essere autosufficienti aprire la porta telefonare agli amici guardare da solo la tv. Certo per far sentire un disabile capace ed autonomo nel compiere le proprie azioni non basta la tecnologia! c'è bisogno degli affetti di essere circondati da persone che aiutino nell'incrementare l'autostima del ragazzo/a.La tecnologia deve sempre essere affiancata da una solida base e preparazione del disabile che grazie alla famiglia ha il coraggio di andare avanti e la CONSAPEVOLEZZA di poter essere indipendente e padrone della propria vita come tutti
    avatar
    carmela panico

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 28
    Località : Pomigliano d'Arco

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  carmela panico il Dom Mag 15, 2011 12:36 pm

    La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa.
    La domotica trova strategie per:
    . Migliorare la qualità di vita
    . Migliorare la sicurezza
    . Risparmiare energia
    . Semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia
    La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi.
    Penso che la tecnologia abbia fatto passi da gigante, in quanto, se non avessi visto i video, non conoscevo l'esistenza di queste innovazioni.
    Sono contenta però di tutto ciò, in tal modo cosi' tutte le persone disabili, possono avere la loro totale indipendenza, e quindi sperare in una vita migliore.
    Spero che la tecnologia possa migliorare sempre più.
    avatar
    NUNZIA PINTO

    Messaggi : 30
    Data d'iscrizione : 10.03.11
    Età : 33
    Località : napoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  NUNZIA PINTO il Dom Mag 15, 2011 12:47 pm

    Parlando di barriere architettoniche, avevo precedentemente riportato sul forum un video dove veniva mostrato l'appartamento di un disabile, costruito attraverso la tecnologia a sua misura...non sapendo avevo riportato un video basato sulla domotica!!!!
    Questo è il video:

    https://www.youtube.com/watch?v=cBjzisq1JiY&feature=related

    Ed è stato proprio la domotica il tema ultimo affrontato oggi in aula!!!!
    MA CHE COSè LA DOMOTICA?
    Il termine domotica deriva dal latino domus che significa 'casa'.Essa si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa.Attraverso la domotica,si ha la realizzazione della cosidetta "CASA INTELLIGENTE" ossia un ambiente domestico nel quale vengono messi a disposizione dell'utente impianti in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome o programmi dall'utente o completamente autonome.
    Oggi la domotica risulta un'arma indispensabile per quei disabili che vogliono riavere la loro autonomia,la loro libertà...
    Questo è uno degli aspetti positivi della tecnologia...
    avatar
    Assunta Pilato

    Messaggi : 40
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 29
    Località : Pozzuoli

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Assunta Pilato il Dom Mag 15, 2011 1:04 pm

    Secondo wikipedia la domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Il termine domotica deriva dal latino domus che significa "casa". Come si potrà facilmente evincere dal contenuto della voce, questa area fortemente interdisciplinare richiede l'apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali ingegneria edile, elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni ed informatica.
    Come ci ha spiegato la prof. la domotica è la tecnologia usata per l'arredamento di interni ed esterni di case abitate da disabili,ad alto budget,per agevolare i movimenti quotidiani.In Italia è previsto che l’espansione del mercato della domotica permetta il raggiungimento di circa 100.000 impianti domotici nel 2010.
    Secondo il mio parere e guardando anche i video la domotica offre l’opportunità di ottenere maggior sicurezza e comfort,di abbattere le barriere che limitano le persone diversamente abili nei loro movimenti,per farle sentire auotonome ed indipendenti.
    [img]URL=https://redcdn.net/ihimg/photo/my-images/28/domotica.jpg/][/URL][/img]
    [img][/img]
    avatar
    CinziaDeMartino

    Messaggi : 24
    Data d'iscrizione : 03.03.11
    Età : 28

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  CinziaDeMartino il Dom Mag 15, 2011 4:36 pm

    La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Il termine domotica deriva dal latino domus che significa "casa". La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi. Ad esempio un impianto elettrico intelligente può autoregolare l'accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore.Con "casa intelligente" si indica un ambiente domestico - opportunamente progettato e tecnologicamente attrezzato - il quale mette a disposizione dell'utente impianti che vanno oltre il "tradizionale", dove apparecchiature e sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome (secondo reazioni a parametri ambientali di natura fissa e prestabilita) o programmate dall'utente o recentemente completamente autonome (secondo reazioni a parametri ambientali dirette da programmi dinamici che cioè si creano o si migliorano in autoapprendimento). http://it.wikipedia.org/wiki/Domotica
    Visionando i video che la professoressa ci ha messo a disposizione quello che mi ha colpito più di tutti e che mi ha emozionato (anche in aula) è stato il video di Andrea,ragazzo costretto a vivere su una carrozzella...ma indipendente grazie appunto ad una casa domotica.quello che si evince da questo video è la voglia appunto di indipendenza,di vivere la vita al 100% senza ostacoli.Purtroppo però,questi "LUSSI" non sono permessi a tutti coloro che ne hanno bisogno in quanto è una tecnologia troppo cara.Quell' che mi chiedo è: chi non potrà permettersi questa tecnologia dovrà sentirsi sempre un peso???
    ps(premetto che non credo assolutamente che le persone disabili siano un peso, ma credo fermamente che molti di loro si sentano cosi....spero vivamente di sbagliarmi!)

    Francesca Licata

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 06.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Francesca Licata il Dom Mag 15, 2011 4:50 pm

    Fonte Wikipedia:

    La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati.
    Scelgo di partire da questa definizione perché in essa mi piace scorgere l’intenzione da parte di studiosi di tecnologie di rendere migliore la vita di persone meno fortunate costrette a vivere in ambienti inadatti a rispondere alle loro esigenze.

    È rincuorante pensare che l’uomo si stia servendo delle tecnologie anche a questi scopi e non soltanto per rispondere al proprio desiderio irrefrenabile di novità in campo tecnologico.
    Tuttavia queste apparecchiature hanno un costo elevato del quale non tutti possono farsi carico,pertanto non tutti possiedono la cosiddetta casa intelligente.

    Spero che con il passar del tempo questa tecnologia possa essere accessibile a tutti perché la diversità,la menomazione non possono nel 21°sec,nel tempo della globalizzazione e dell’innovazione nei campi più diversi caratterizzare un limite.

    Daniela Del Prete

    Messaggi : 23
    Data d'iscrizione : 06.03.11

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Daniela Del Prete il Dom Mag 15, 2011 4:57 pm

    La Domotica è una scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e negli ambienti antropizzati .
    Abbiamo durante questi corso a lungo parlato delle moderne tecnologie ,che modificano in ogni ambito la vita dell'uomo .
    I nostri antenati sono riusciti a condurre la loro vita senza avvalersi delle tecnologie e se andiamo a ritroso , hanno vissuto senza l'elettricità .
    Ma se la moderna scienza puo' permettere ad un disabile di uscire di casa ed in paesi "CIVILI" di condurre una vita normale , allora sono ben lieta di appartenere ad un epoca altamente tecnologica .
    Affinchè la domotica e le moderne scienze siano usate per migliorare la vita degli uomini , accrescendo la nostra capacità di produrre strumenti per persone con disabilità
    avatar
    altieri carmela

    Messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Età : 38
    Località : torre del greco

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  altieri carmela il Dom Mag 15, 2011 5:10 pm


    size=12]L'ultimo video del laboratorio riguarda la domotica.
    La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Il termine domotica deriva dal latino domus che significa "casa". Come si potrà facilmente evincere dal contenuto della voce, questa area fortemente interdisciplinare richiede l'apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali ingegneria edile, elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni ed informatica. ( wikipedia)
    Il video che abbiamo visto ,ritraeva un ragazzo con gravi problemi motori...che però riesce a vivere meglio e a ottimizzare il suo tempo grazie a questa altissima tecnologia che gli dà la possibilità di muoversi meglio e di interagire bene.
    La maggiore sicurezza e l'autonomia rendono così la persona diversamente abile più serena,penso anche che questa indipendenza renda il soggetto libero.La libertà è un diritto. Sarebbe bellissimo se tutte le persone in difficoltà potessero beneficiare della domotica per ora è un utopia visto che non si usufruisce neanche dei "bisogni primari"...
    [/size]


    https://i.servimg.com/u/f28/16/28/71/28/mzohap13.jpg

    valentina chiummariello

    Messaggi : 21
    Data d'iscrizione : 04.03.11
    Località : napoli

    domotica

    Messaggio  valentina chiummariello il Dom Mag 15, 2011 5:15 pm

    la domotica è la scienza che si occupa dello studio delle tecnologie, atte a migliorare la qualità della vita nelle case.la domotica rende INTELLIGENTI le apparecchiature, in tal modo l'ambiente domestico mette a disposizione degli utenti aparecchiature e sistemi che sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome e programmate dall'utente.tutto ciò permette alla persona con disabilità a condurre una vita quasi autonoma.questo è il caso del ragazzo che abbiamo visto nel video proiettato in aula ANDREA FERRARI che è costretto su una sedia rotelle, egli vive in casa da solo,eglia grazie a questa tecnologia è diventato abbstanza autonomo e indipendente, nonostante la sua condizione.a causa degli alti costi, oggi questo tipo di teconologia nn può essere accessibile a tutti, e ciò è davvero un peccato perchè molte persone disabili non possono usufruire di questa teconologia, non avendo la possbilità economica, e sono costrette di conseguenza a farsi aiutare e quindi a dipendere dagli altri.
    avatar
    ChiaraDiNola

    Messaggi : 25
    Data d'iscrizione : 07.03.11
    Età : 27
    Località : Torre Annunziata

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  ChiaraDiNola il Dom Mag 15, 2011 5:36 pm

    Durante la lezione del 12 maggio abbiamo continuato il discorso sulle tecnologie invasive , riprendendo la nostra domanda iniziale “ la tecnologia atrofizza o potenzia il soggetto?”Abbiamo assistito alla visione di alcuni video sulla domotica .La domotica si occupa dello studio delle tecnologie finalizzate a migliorare la qualità della vita nella casa.La domotica infatti è nata allo scopo non solo di migliorare la qualità della vita ma anche di migliorare la sicurezza e semplificare l’utilizzo della tecnologia.Parliamo infatti della cosiddetta casa intelligente ossia di un ambiente domestico attrezzato tecnologicamente, il quale mette a disposizione dell'utente impianti che vanno oltre il tradizionale, dove le apparecchiature ed i sistemi sono in grado di svolgere funzioni parzialmente autonome o programmate dall'utente. Come abbiamo potuto costatare dalla visione dei video l’utilizzo della domotica per i disabili diviene un fattore essenziale per la loro indipendenza e autonomia. Attraverso un semplice clic , possono infatti chiudere le tapparelle della finestra (come nel primo video in cui il ragazzo è sulla sedia a rotelle), girare la tv , e cosi via.L’utilizzo in questo caso della tecnologia , viene a semplificare e facilitare la vita dei soggetti disabili. All’interno della nostra società dove ormai la tecnologia è diventata padrona delle nostre vite , penso che la domotica da un lato porta un miglioramento della vita dei soggetti disabili quindi è da considerarsi positiva ma dall’altro lato tende (riferendomi alla nostra domanda iniziale )ad atrofizzare il soggetto non disabile .Nel momento in cui il soggetto non disabile viene ad utilizzare la cosiddetta casa intelligente e tutte le tecnologie che essa comporta tende a divenire schiavo di quest’ultima.Lo spreco in questo caso della tecnologia atrofizza l’uomo, il battere le mani per spegnere la luce invece di premere l’interruttore in caso di non disabilità diventa un qualcosa di inutile e che non produce nessun vantaggio. La tecnologia può portare effetti positivi e negativi ma tutto ciò dipende da come essa viene utilizzata. La domotica purtroppo è una tecnologia molto costosa e non tutti possono accedere ad essa. Bisognerebbe rendere accessibile a tutti tali tecnologie , il miglioramenti della vita di un soggetto non può essere legato a questioni economiche.

    Fonte
    www.wikipidia.org

    Contenuto sponsorizzato

    Re: 18. ultima lezione DOMOTICA ( si chiuderà il 15/05)

    Messaggio  Contenuto sponsorizzato


      La data/ora di oggi è Dom Nov 18, 2018 7:28 pm